Torna alla Home Page
 
INDICE STORIA TECNICA RIFLESSIONI E-MAIL LINKS FORUM
MONTAGGIO RUOTE D'ALAGGIO

Ebbene mi sono deciso : Dopo tanti ripensamenti ho deciso di intraprendere la strada del montaggio delle ruote di alaggio sul Touring 340 .

Ero indeciso per alcuni fattori tra i quali il dovere forare da parte a parte lo specchio di poppa, sopratutto sotto la linea di galleggiamento per montare i nottolini di ritenuta ...

Comunque ecco le ruote montate :

L' operazione di montaggio abbastanza semplice:

Per la foratura ti danno delle dime adesive con i centri dei fori .

Servono 3 punte :

Una piccola per praticare i pre-fori ( h usato una punta di 3 mm ) .

Una di 5,5 mm per forare i fori per le viti del supporto

Una di 8 mm per i fori dei nottolini.

Una volta praticati i fori , si avvita il tutto e si a posto .

Naturalmente , h riempito i fori e le piastre/contropiastre di silicone per cercare di " impermeabilizzare " il tutto il pi possibile

Le rotture + grosse sono in realt 2 :

1a : Le viti lunghe . Chiaramente ti danno delle viti che una volta montate , sporge il filetto dal dado . Buona operazione per non agganciarcisi o sfregare contro o lacerare il tessuto del gommo quando ripiegato , segarle a filo del dado e con una limetta pareggiarle e magari con la tela lisciarle il + possibile .

2o punto : La targhetta ... Figurarsi se non te la metttono in una posizione dove capitano le viti di fissaggio del supporto delle ruote

Rimossa e spostata .

Per quanto riguarda lo spostamento del gommo , di primo impatto posso dire che a motore montato il peso che grava sulla maniglia di trasporto si riduce da gommo senza motore .

Per la comodit su brevi tratti ( 20-30 mt ) di spostamento, non si discute . Per i lunghi tratti , ve lo sapr dire ....

Questo quanto

By Paltos

Last revised 15/03/06

Copyright Enrico Dinon 2004-6, All rights reserved.